Magia

Claudio Sapienza - Italy

L’opera è strutturata all’interno di una teca lignea, nera, di forma circolare: una sorta di braciere contenente al suo interno un assemblaggio di carbone, carta, colore e foglia d’oro. 

Vi è una materia densa e oscura che rimanda però ad un ardore, ad un’energia che può consumare, distruggere ma anche generare…

L’assemblaggio lascia intravedere un fondo trattato a collage con screziature cromatiche e dorate e sembra dare origine, in una condizione di germinazione spontanea e magica, a farfalle di carta (ricavate da spartiti musicali e carta velina, alcune dorate). Ecco: dal nero del carbone, dall’ardore della materia grezza, l’oro della vita nobile e poetica delle farfalle, metafore di leggerezza, armonia e bellezza.

La magia, come fenomeno inatteso, è nella Vita stessa, nella sua inarrestabile fluidità, nel mistero insondabile, imperscrutabile del suo divenire. Così anche l’arte dona al mondo una sua energia che pare condensare lo stupore, la magia della creazione a partire da un travaglio.

I ♥ YICCA

Dati dell'opera

Altro - Altro
Dimensioni dell'opera - L 66 | A 66 | P 10
Creato in 2020

Tieniti aggiornato sulle opportunità di Yicca ed i nuovi concorsi